Salta al contenuto
Blog di settore Microsoft

Noi di Microsoft IT giochiamo due ruoli all’interno dell’azienda. Analogamente ai team IT delle imprese di grandi dimensioni, aiutiamo Microsoft nella trasformazione gestendo al contempo le applicazioni, l’infrastruttura e la sicurezza. A differenza di molti di quei team IT, abbiamo anche il compito di tutelare i clienti dell’azienda testando nuovi prodotti software e servizi e fornendo feedback. In qualità di primo cliente di Microsoft, osserviamo gli scenari che interessano più gruppi di prodotti per assicurarci che offrano un’esperienza end-to-end di elevata qualità e forniamo il nostro feedback ai team di progettazione dei prodotti. Successivamente mostriamo ai nostri clienti quello che facciamo in Microsoft IT perché imparino dal nostro operato.

Lo scorso anno, abbiamo esteso la collaborazione a tutta l’azienda per assicurarci che entrambi i ruoli IT fossero svolti in modo efficace, indipendentemente dai confini delle organizzazioni. Per aiutare la trasformazione dell’azienda, i dirigenti di Microsoft continuano ad aumentare le aspettative in merito al ruolo che IT può giocare, allineando i servizi digitali in 15 offerte di servizi interaziendali. Queste offerte riflettono i processi e le capacità fondamentali dell’azienda e riuniscono tutti gli aspetti di ciò che io chiamo "One IT".

Ciascuna offerta di servizi ha un responsabile. In alcuni casi, è il responsabile IT, mentre in altri è un responsabile aziendale. Insieme al suo team, il responsabile determina gli obiettivi (la "vision") dell’offerta, progettando la roadmap per raggiungerli e identificando le dipendenze con altre offerte di servizi. Alla fine, ciascuna offerta viene misurata in base a una serie di risultati aziendali.

Prendiamo ad esempio l’offerta del servizio marketing. L’obiettivo qui è di fornire servizi completi per i nostri piani di marketing commerciali e per i clienti in tutto il mondo. Un risultato aziendale a cui mira questa offerta è la generazione di lead qualificati a cui si possa rivolgere l’offerta di servizi successiva, la vendita. Il lead qualificato non è certo l’unico risultato aziendale, ma è un valido obiettivo a cui possono lavorare insieme entrambi i responsabili di IT e di marketing.

In che modo Microsoft IT porta avanti la trasformazione digitale

Per essere il più in linea possibile con la trasformazione digitale che Satya Nadella, CEO di Microsoft, e il suo team di leadership stanno conducendo per l’azienda, ho chiesto al mio team di allineare le priorità IT ai quattro fondamenti della Digital Transformation identificati da Satya:

Coinvolgere i clienti: un’azienda deve conoscere il comportamento dei clienti. La Business Intelligence gioca un ruolo essenziale nella comprensione e nell’analisi della massiccia quantità di dati per riconoscere i modelli di percezione e di comportamento nella base di clienti. Per ottenere questi dati, raggiungeremo i nostri clienti nel contesto e personalizzeremo su larga scala. In questa area, Microsoft IT ha diverse priorità:

  • Creare l’infrastruttura che consenta il coinvolgimento dei clienti, come la telemetria, una panoramica a 360 gradi del cliente, e i sistemi di commercio moderni
  • Sostenere opportunità virali basate sulla ricerca e sul "prova e acquista" che aiutino il cross-selling e l’upselling e implementare queste capacità nei nostri servizi di supporto
  • Garantire che i nostri servizi fondamentali siano basati su API (Application Platform Interface) in modo da semplificare l’integrazione della piattaforma
  • Aggiungere il self-service con i bot al supporto clienti

Valorizzare i dipendenti un’infrastruttura aziendale possiede già i dati e la conoscenza. Si tratta solo di scoprirli. Abbattendo le barriere intorno alle informazioni, senza rinunciare alla sicurezza dei dati, scopriremo e capiremo come gli individui in azienda utilizzano il proprio tempo. Aiuteremo quindi a massimizzare l’impatto della nostra forza lavoro attraverso i seguenti passaggi:

  • Trasformazione dei processi aziendali per il marketing, la contabilità, le Risorse umane e altre aree, al fine di ottenere processi più semplici e più intuitivi sulle varie piattaforme
  • Impostazione di un nuovo concetto di produttività collaborativa con Office 365
  • Sviluppo di una cultura basata sui dati con dati controllati e di facile accesso
  • Offerta di un’esperienza mobile su qualsiasi dispositivo

Ottimizzare le operazioni: la tecnologia digitale oggi consente alle aziende di muoversi a una velocità incredibile e di accelerare i tempi di risposta per individuare i problemi e le inefficienze, prevedere il futuro e regolarsi in base alle esigenze. In quest’area, IT sta aiutando Microsoft in diversi modi:

  • Modernizzazione del nostro portafoglio di applicazioni, dei processi e delle competenze
  • Migrazione al cloud dando priorità alle opportunità migliori per sostenere la trasformazione
  • Implementazione della nuova automazione nelle opportunità migliori per eliminare il lavoro manuale

Trasformare i prodotti: tutte le aziende stanno diventando società di dati. Dobbiamo creare servizi connessi e generare informazioni approfondite per capire cosa può essere monetizzato per sbloccare nuovi business model. Microsoft IT supporta queste attività nei seguenti modi:

  • Aiuta l’azienda a passare da un modello basato sul ricavo da licenze a un modello basato su uso e consumo
  • Monitora e analizza gli utenti attivi con frequenza giornaliera, settimanale e mensile
  • Incentiva la forza vendita e i partner a puntare sui prodotti e servizi utilizzati dal cliente anziché sui prodotti e i servizi venduti

Concentrandoci sui risultati aziendali delle offerte di servizi, ci aspettiamo di migliorare l’allineamento di tutti gli investimenti IT e digitali in tutta l’azienda. Questo coordinamento consentirà ai dipendenti Microsoft di interagire con i nostri clienti avendo una comprensione più chiara delle loro esigenze. Al contempo, ottimizziamo le operazioni aziendali in modo da poter trasformare i nostri prodotti e il nostro business model.